family-557100_640_800x479

Traslochi internazionali last minute – 4 step da tenere a mente

Devi traslocare all’estero e hai bisogno di informazioni? Come organizzare la spedizione? Che documenti servono? Ecc..

Tranquillo, ti forniremo tutte le informazioni di cui hai bisogno, ma prima è importantissimo che tu prenda consapevolezza di una cosa…

Se hai avuto modo di leggere altri articoli sul nostro blog ti sarai reso conto che l’organizzazione dei traslochi internazionali non è semplice, se non si segue un iter pianificato per l’organizzazione.

Se a questo aggiungiamo l’urgenza di dover traslocare, allora il tutto si complica di molto.

Ora ti daremo una buona notizia!

Traslochi all’estero e velocità di organizzazione possono però andare d’accordo.  Devi seguire questi 4 fondamentali step che sto per elencarti.

Nota bene: tipo di spedizione, pratiche burocratiche, dogana… sono tutti step che non ti interessano per organizzare il trasloco in maniera veloce. Al momento di aver scelto l’azienda, sarà lei stessa a indirizzarti e/o a prendere in carico queste procedure.

Ora partiamo!

Evita i periodi feriali

Il primo non è proprio uno step da seguire ma un consiglio di buon senso che può fare la differenza nel momento in cui ti troverai ad organizzare un trasloco in fretta e in furia.

Evita i periodi feriali! I periodi in cui le persone traslocano maggiormente sono proprio quelli estivi o sotto le vacanze natalizie, perché? Perché non ci sono le scuole per i figli, hanno più tempo a disposizione e prendono le ferie dal lavoro.

In questi casi pensare controcorrente aiuta, prenota in periodi di anno “meno movimentati”  e non avrai grossi problemi ad organizzarti anche con poco tempo.

Ma perché loro possono traslocare in periodi estivi e io no?

Molto semplice, se quello che stai pensando di svolgere è un trasloco last minute, il tempo di preavviso che l’azienda avrà per organizzarlo è minimo.

Mentre, il 99% delle persone che organizzano un trasloco in periodi festivi lo prenotano almeno 4/5 mesi prima per 2 motivi:

  1. Essere sicuri di organizzare il tutto al meglio;
  2. Avere la disponibilità dell’azienda.

Da questo deriva che l’azienda di traslochi internazionali privilegerà le prenotazioni di trasloco.

Quindi primo step: per un trasloco last minute è meglio evitare periodi di grande affollamento, altrimenti verrai messo in coda.

Scopri se l’azienda di traslochi internazionali è affidabile

 

Entriamo nel vivo della questione. Ho deciso di traslocare, ho scelto il periodo, seppur molto ravvicinato, che faccio?

Facile, cerca online la migliore azienda.

“ Come la valuto?”

Spia il loro sito

Hanno un sito web in cui puoi ottenere informazioni  sui servizi che offrono?

Andando per ordine, quello che dovrai valutare è:

  • Presenza di testimonianze da parte dei clienti
  • Certificazioni di qualità per il servizio che propongono
  • Numeri su traslochi svolti durante l’anno (numero spedizioni svolte, di sinistri, soddisfazione clienti) ecc.

Secondo step: testimonianze dei clienti, certificazioni e numeri sui traslochi svolti sono informazioni preziosissime per cominciare a valutare un’azienda.

Copre la mia meta?

Dopo esserti fatto un’idea sulle diverse aziende dovrai capire quali di loro svolge la spedizione di cui hai bisogno. Molte offrono traslochi verso l’America, altre invece sono specializzate per traslochi Asiatici, altre entrambi ecc.

Un primo indizio, per sapere se coprono la meta, è quello di vedere le pagine del loro sito. Se non dovessi trovare le informazioni che cerchi puoi inviare loro una mail, contattarli da sito internet oppure chiamarli.

Ora avrai una lista di 2 o 3 aziende professionali, e che coprono la meta di cui hai bisogno. Ultimo step ora è quello di inviare un preventivo online a queste aziende e confrontarli.

Se necessiti di ulteriori informazioni, altri siti specializzati nei traslochi internazionali offrono informazioni dettagliate su fattori da tenere in considerazione per le varie destinazioni di viaggio.

Terzo step: valuta se le aziende coprono la tua meta e selezionane 2/3 a cui inviare un preventivo.

Confronta i preventivi ricevuti

Ultimo step per organizzare in maniera veloce il tuo trasloco è quello di confrontare i preventivi ricevuti.

Su che basi svolgere il confronto?

  • Capisci quanto è professionale il preventivo che ti viene inviato

Per professionale intendo che i costi sono chiari, sono chiari i servizi che ti vengono offerti e sono chiare le responsabilità delle parti.

  • Valuta il costo del trasloco

Destinazione e tipologie di servizi diversi avranno soluzioni differenti e costi differenti. In base a quello che hai scelto in ciascun preventivo valuta se è in linea con quanto spenderai.

Molte persone, nel valutare il preventivo di un’azienda di traslochi internazionali, guardano subito il prezzo, individuato come indicatore fondamentale per capire se conviene o meno.

Poi scoprono che, a fronte di un prezzo più basso, servizi necessari non vengono somministrati, vengono usati materiali di scarsa qualità che provocano danni ai beni ecc.

4 step: valuta il preventivo tenendo in considerazione le due variabili à costo in relazione alla professionalità.

Traslochi internazionali last minute – Fai la tua scelta

Bene, dopo aver accettato un preventivo, se l’azienda che hai scelto è una realtà specializzata, non dovrai far altro che rilassarti e goderti questo momento di cambiamento con meno stress possibile… I professionisti penseranno a tutto.