Trasloco: consigli utili per sgomberare casa serenamente

Una delle prime cose che perdiamo quando ci confrontiamo con lo sgombero dei locali è la nostra pazienza. Purtroppo è un dato di fatto: sgomberare casa è un lavoro faticoso e stressante, anche per i più ottimisti.

In genere chi ha bisogno di effettuare operazioni di questo tipo è in procinto di traslocare, per cui rispettare determinate tempistiche, spesso ridotte, diventa molto importante ai fini della loro riuscita. In più la mole di oggetti da smontare, imballare e portare via è sempre maggiore di quanto ci si aspetti.

Inoltre bisognerà tenere in considerazione anche il mezzo di trasporto da utilizzare, che dovrà essere sufficientemente capiente, e eventualmente il luogo dove depositare gli oggetti nell’attesa della nuova collocazione.

È inevitabile che tutti questi fattori generino ansia e stress, al punto che molte persone decidono saggiamente di rivolgersi a ditte di professionisti. Il portale di riferimento a livello italiano è sgombero.it, un portale per chi vuole sgomberare casa velocemente e in serenità, dove privati e aziende possono ottenere soluzioni personalizzate in base alle loro esigenze, evitando così tutte le difficoltà descritte fino a ora.

Affidarsi a degli esperti del settore, infatti, permetterà di ottimizzare tempi e sforzi. Il servizio di smontaggio e imballaggio mobili, oltre a sollevare chi trasloca da un’incombenza non da poco, ridurrà il rischio di danni involontari agli oggetti più delicati o di valore. Inoltre grazie a strumenti e mezzi all’avanguardia le operazioni negli spazi più angusti non costituiranno un problema.

Ovviamente non tutti decidono di adottare questa soluzione, c’è chi preferisce ricorrere allo sgombero fai da te. In questo caso quali consigli utili si possono seguire?

Suggerimenti per chi ricorre allo sgombero fai da te

Chi decide di occuparsi da solo dello sgombero della sua abitazione o dei suoi locali dovrà tenere bene in mente che il segreto del successo è l’organizzazione. Avere presenti le varie fasi dell’operazione e procedere seguendo una logica può fare la differenza.

Ecco alcuni suggerimenti pratici che aiuteranno a rimanere concentrati e soprattutto sereni:

  • Analizzare l’entità dello sgombero. I traslochi più complicati sono quelli di appartamenti o locali di grandi dimensioni, dato che contengono importanti quantità di mobili e oggetti. A volte, però, è necessario sgomberare solamente stanze singole o piccoli ambienti come garage e cantine. Farsi un’idea della quantità di oggetti con cui si avrà a che fare sarà d’aiuto nelle fasi di organizzazione.
  • Procedere per stanze. Per evitare di lasciarsi sopraffare dall’ansia è essenziale avanzare per gradi e affrontare una stanza alla volta. Oltre a mantenere l’ordine, questo metodo permetterà di ottimizzare i tempi.
  • Procurarsi scatoloni di varie misure. I supermercati e i negozi eliminano ogni giorno quantità di scatole di cartone vuote.
  • Numerare gli scatoloni. Perdere oggetti a noi cari non è piacevole, quindi sarà bene munirsi di pennarello e contrassegnare con un numero ogni scatolone, magari specificando il contenuto e la stanza in cui si trovava. Questo trucco si rivelerà utile sia nelle fasi di trasporto e deposito, per assicurarsi di non aver smarrito nulla, sia al momento della riapertura degli scatoloni.
  • Decidere cosa buttare. Queste sono le migliori occasioni per liberarsi finalmente di oggetti che non si usano più, per cui è consigliabile riservare uno spazio a tutto ciò che è destinato allo smaltimento.
  • Chiedere aiuto. “Chi fa da sé fa per tre”, recita il proverbio. Nel caso di uno sgombero non è sempre così! Avere al proprio fianco dei familiari o qualche amico disponibile ad aiutare renderà meno gravoso l’intero processo dal punto di vista fisico e mentale.

È chiaro quindi che sgomberare un locale richiede molta organizzazione, ma grazie a questi consigli il lavoro sarà un po’ più facile. E in ogni caso il risultato finale ripagherà tutti gli sforzi fatti.